I Disegni

Le uniche riproduzioni ufficiali dei manoscritti e dei disegni di Leonardo Da Vinci

Attraverso i suoi disegni Leonardo da Vinci realizza quella sperimentazione di forme e soluzioni compositive che accomuna i diversi ambiti della sua attività artistica: pittura, scultura, architettura. Il disegno diventa anche uno strumento attraverso il quale condurre e registrare, nelle sue carte, le indagini scientifiche rivolte ai campi più disparati del sapere, una pratica dunque in cui l'intento della rappresentazione è inscindibile dal processo della conoscenza e riflette ricerche, esperienze, invenzioni, riflessioni, seguendo i processi creativi e conoscitivi della sua mente.

Il corpus dei disegni di Leonardo che ci è stato tramandato attraverso la raccolta tavole, taccuini e quaderni di appunti da lui compilati durante tutta la vita, rappresentano una testimonianza di quest'uomo straordinario. Leonardo fu un disegnatore instancabile: non furono molti i dipinti che completò, mai soddisfatto del proprio lavoro, ma i disegni e gli schizzi sono giunti a noi in numero consistente.

Clicca sul disegno per avere maggiori informazioni.

La qualità del lavoro a matita è ineccepibile, in grado di riprodurre fedelmente e felicemente ogni particolare della realtà, e poiché il disegno è l'espressione più diretta del moto fisico e mentale, le figure di Leonardo sono dotate di una vitalità e vivacità senza precedenti. Eseguiti con una tecnica tale da rendere il senso del colore e della profondità aerea persino utilizzando strumenti monocromatici come la sanguigna o l'inchiostro.

I disegni del Maestro, infine, dalla frutta all'anatomia, dai paesaggi alle macchine da guerra, possiedono un lirismo che stupisce. Nelle intenzioni infatti, Leonardo voleva riprodurre la natura nel modo più scientifico - e quindi più obiettivo possibile, ma possiedono un fascino e una poesia intrinseca. Una lezione, quella dei disegni leonardeschi, ancora viva e attuale: lo testimonia lo straordinario successo dell'edizione Giunti, che della precisione filologica ha fatto un punto d'onore per garantire la migliore diffusione di un bene così prezioso per la storia dell'arte.