Il Progetto Leonardo

Tecniche di stampa esclusive e lavorazione artigianale

Tecniche di stampa esclusive e lavorazione artigianale.

Il Progetto Leonardo è un programma editoriale senza precedenti che nasce nel 1964.

È in questo anno infatti, dopo attente e rigorose valutazioni del mondo accademico, che viene affidata alla Casa Editrice Giunti di Firenze, con decreto del Presidente della Repubblica Italiana, la cura e la riproduzione in facsimile di tutti i codici di Leonardo da Vinci.

Per la prima e unica volta i proprietari dei codici di Leonardo, conservati nelle più diverse località del mondo, davano l'accesso diretto agli originali per la loro riproduzione ufficiale.

Le più moderne tecnologie unite a una straordinaria abilità artigiana fecero sì che i codici originali venissero riprodotti nel modo più fedele e riuniti, finalmente, nell'unica edizione in facsimile esistente al mondo.

Nacque così quella monumentale e stupefacente raccolta dei codici di Leonardo, qui presentata, denominata Edizione Nazionale dei Manoscritti e dei Disegni di Leonardo da Vinci.

Di ogni codice furono realizzate solo 998 riproduzioni in facsimile per tutto il mondo, numerate a mano da 1/998 a 998/998. I facsimile sono accompagnati da Certificato di Garanzia in attestazione della originalità e irreperibilità e da Certificato Notarile con firma autografa.

Negli anni trascorsi le riproduzioni dei codici di Leonardo edite da Giunti sono state acquisite da collezioni pubbliche e private, nazionali e internazionali, e custodite gelosamente alla stregua delle opere originali al punto che oggi, di alcune di esse, ne restano disponibili solo alcuni esemplari. Considerate e trattate, quindi, non tanto come riproduzioni d'arte ma come veri e propri manoscritti o libri antichi e rari.